New York a Capodanno: come organizzare una vacanza low cost

Viaggio low cost a New York a Capodanno

New York è l’emblema del “sogno americano“, la città da visitare almeno una volta nella vita e…  farlo a Capodanno è sicuramente il periodo migliore per assaporare la Grande Mela in tutto il suo fascino.

Ma come organizzare una vacanza low cost nella meta più amata dagli italiani? Semplice! Seguendo alcuni pratici consigli che vi permetteranno di non tralasciare praticamente nulla di questa magnifica città!

Cominciamo subito:

L’acquisto del biglietto aereo

Il primo grande ostacolo di qualsiasi viaggio è il costo del biglietto aereo. Ma, nulla è impossibile e il mio motto è “Perché spendere di più quando posso spendere di meno con il fai-da-te?”

Ecco allora come ci siamo mossi io e il mio compagno nell’acquisto del biglietto aereo (è valido per New York ma anche per tutti gli altri viaggi):

  • PRENOTATE IN ANTICIPO: acquistare i biglietti con mesi di anticipo è sicuramente la strategia migliore. Noi per il nostro viaggio di Capodanno 2013/2014 abbiamo prenotato ad Agosto 2013 e abbiamo pagato circa 600€ per un volo diretto con Alitalia. Un’alternativa è aspettare qualche settimana prima della partenza. Ovviamente nel caso di Capodanno ve lo sconsiglio visto che è uno dei periodi più ambiti da italiani e non.

 

  • ISCRIVETEVI ALLE NEWSLETTER DELLE COMPAGNIE AEREE: le principali compagnie aeree (di linea e low cost) sono solite mandare delle newsletter promozionali agli iscritti alla mailing list. Anche se potrebbe risultare un’operazione inutile in realtà risulta molto comoda in quanto consente di monitorare (prima degli altri) i voli

 

  • OPTATE SEMPRE PER UNA COMPAGNIA DI LINEA E SENZA SCALI: il volo per New York dura circa 8 ore pertanto la cosa migliore è viaggiare comodi. Noi abbiamo volato con Alitalia e devo dire che ci siamo trovati benissimo: sedili larghi, film a volontà e snack e acqua gratuiti per tutto il viaggio. Inoltre, la possibilità di parlare con del personale italiano (anche se conoscete bene le lingue) è una cosa da non sottovalutare ;-);

 

  • SIATE FLESSIBILI CON GLI ORARI: se volete viaggiare low cost dovrete accontentarvi degli orari di partenza dei voli. Noi siamo partiti il 31 dicembre  alle 14 e siamo arrivati al JFK di New York per le 21 circa del 31 stesso. Siamo arrivati in albergo alle 23… troppo tardi per vivere il Capodanno a Time Square ma impavidi ci siamo avviati verso il centro e l’abbiamo vissuto per strada. Time Square era a due passi ma inaccessibile. Se volete vivere il Capodanno in piazza dovrete essere a New York quantomeno il giorno prima e arrivare a Time Square almeno per ora di pranzo, nel pomeriggio chiudono la piazza e diventa IMPOSSIBILE accedervi (da qualsiasi ingresso). Inoltre New York non è fredda… di più quindi stare fermi in una piazza non è sicuramente bello 😉

Spero che questi semplici consigli possano esservi d’aiuto.

A presto

time square
la mia vista di Time Square il 31 dicembre

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...