Carte di credito accettate a New York e dove conviene cambiare il denaro

Quali carte accettano a New York e dove cambiare i soldi

Ieri pomeriggio, mentre tornavo a Roma dopo aver trascorso una settimana dai miei genitori, mi sono imbattuta in due ragazzi in partenza per gli USA. Ovviamente, nostalgia a parte, mi sono sentita di dar loro due pratici consigli su dove cambiare i soldi e soprattutto spiegare loro quali carte avrebbero accettato a New York. E ho pensato: perché non condividere con sul blog la mia esperienza? Ed eccola qui!

Dove cambiare i soldi: in Italia o a New York?

Ovviamente non esiste una regola generale e tutto è molto soggettivo. Io vi parlo per esperienza personale. Noi abbiamo cambiato alcuni i soldi in un ufficio di cambio vicino Times Square e altri li abbiamo prelevati dallo sportello. Inutile dirvi che lo sportello è stata la soluzione migliore!

Vi sconsiglio di partire dall’Italia con molti dollari in contanti per 3 buoni motivi:

  • non è mai sicuro girare con troppi soldi in tasca;
  • non dovrete lasciare i soldi in albergo (ed eventualmente pagare per noleggiare una cassaforte);
  • eviterete di ritrovarvi, a fine vacanza, con dei dollari da cambiare. Ciò comporterebbe dover ripagare le spese di commissione!

Se volete stare tranquilli e non partire all’arrembaggio (come di solito faccio io) andate in una banca italiana e cambiate una cifra che vi permetterà di sostenere le spese iniziali di viaggio (biglietti per la metropolitana o esigenze varie). I restanti soldi potrete prelevarli tranquillamente dai tanti bancomat, ATM, sparsi per la città.

Gli ATM sono comodissimi e sono aperti 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

ATM USA

Le spese di commissione in Italia e a New York

Ovviamente, sia che decidiate di cambiare i soldi in Italia, sia che preferiate farlo una volta arrivati in America, dovrete fare attenzione alle spese di commissione che sono “quasi sempre” abbastanza elevate.

Se cambiate in Italia recatevi in un ufficio postale o in una banca. Sicuramente applicheranno tasse molto più basse degli uffici cambio. Vi suggerisco di muovervi con un po’ di anticipo (soprattutto se vivete in piccole città). Non sempre gli istituti hanno dei dollari a disposizione e dovrete prenotarli.
Se cambiate a New York fate attenzione agli uffici di cambio (soprattutto nelle zone centrali). Applicano tasse MOLTO SALATE per i cambi turistici. Noi ci siamo trovati MALISSIMO 😦

Quali carte accettano a New York?

Prima di partire avevo sentito pareri contrastanti su quali carte accettano in America ecco perché ho pensato di fare chiarezza su come muoversi una volta arrivati a New York.

cirrus maestro mastercard

Carta di credito

Sicuramente una delle modalità di pagamento più usate negli Stati Uniti (ma non l’unica). Indispensabile per alcune operazioni “importanti” come noleggiare un’automobile.  In linea di massima vengono accettate tutte le principali carte di credito italiane, come Visa o Mastercard e non importa se siano prepagate o meno. La cosa fondamentale è che vi sia impresso il vostro nome! Inoltre, ricordatevi di avere con voi un Documento di Identità. Dovrete mostrarlo ad ogni pagamento!

Bancomat

Il Bancomat non è una carta di credito ma una carta di debito (debit card). Attenzione al circuito del vostro bancomat:

  • il Vpay non è accettato in America;
  • il circuito Cirrus/Maestro sì. Potrete utilizzarlo per effettuare pagamenti e per prelevare agli ATM. Io avevo il Bancoposta e non ho avuto alcun problema.

Postepay

postepay america

La mia Postepay ha funzionato divinamente sia in America che in Giappone (in un prossimo post vi racconterò le mie disavventure in terra nipponica eheheeh). Non ho avuto alcun problema sia nel prelevare che nel pagare nei negozi.

Per utilizzarla ho dovuto inserire il PIN (cosa che qui in Italia non serve). Ricordatevi di portarlo con voi (o memorizzatelo che è meglio 😉 ).

Attenti all’orario di utilizzo! Mi è capitato che, durante l’orario di chiusura degli sportelli in Italia, in America non funzionasse bene.

Una sera, verso le 18 a New York (le 24 in Italia) ho provato a comprare dei gadget in un negozio e mi ha dato problemi di trasmissione. Onestamente, non so se sia stato quello il problema ma, visto che mi si è presentata la stessa situazione anche a Tokyo, posso ipotizzare che quando si preleva in orari di chiusura italiani si possono verificare degli intoppi.

Inoltre, prima di partire informatevi sulle spese di commissione imposte dalla vostra banca (posta). Sulla Postepay mi sono state addebitate circa 2€ di spese di commissione per i prelievi agli sportelli mentre nemmeno 1€ dagli acquisti nei negozi (anche se lì vanno aggiunte le tasse).

Credo di aver detto tutto. Se avete dubbi o domande contattatemi pure 😉

Ciao!

Annunci

14 thoughts on “Carte di credito accettate a New York e dove conviene cambiare il denaro

  1. Ciao, grazie per i tuoi preziosi consigli.
    Dalla tua esperienza: la postepay si può utilizzare per caricare la metrocard e per pagare i caselli autostradali? Io ed il mio compagno saremo settimana prossima in NY e fare 3 settimane tour autogestisto NY-cascate-philadelphia-washington-miami ed abbiamo attivato una postepay da utilizzare (abbiamo anche contanti, carte di credito “normali” e bancomat)

    GRAZIE
    LORENA

    1. Ciao Lorena! La metrocard io l’ho sempre ricaricata in contanti. Per i caselli non saprei dirti visto che non ho girato in auto. Quello che posso suggerirti è comunque di andare alle Poste e chiedere direttamente a loro. Inoltre ricorda che potrebbe non funzionare quando in Italia sono chiusi (di notte). Purtroppo l’America la conosco meno del giappone

  2. Mi puoi togliere un dubbio sulle carte ricaricabili?
    Mi dicevi che non hai avuto problemi con la Postepay, tuttavia sulla mia postepay non è impresso il nome sulla Carta, va bene comunque?
    Ciao grazie

      1. Ciao,
        vi posso dare esperienza diretta sulla postepay!
        Sono tornata settimana scorsa dal mio viaggio in USA (New York -stupendissima-, cascate del Niagara, Philadelphia, Washington, Miami).
        La postepay ha funzionato molto bene tranne in 2-3 casi: benissimo presso le macchinette della metrocard e dei bus tranne una volta ma lì è stata un pò strana: abbiamo fatto due biglietti insieme con due transazioni differenti, in una transazione ha funzionato con l’altra subito dopo no (abbiamo cambiato macchinetta perchè stavano facendo dei controlli e poi non ha più funzionato).
        Presso negozi bar ristoranti ed affini ha funzionato senza problemi e senza musi lunghi dei titolari.
        Abbiamo avuto un paio di “problemi” presso le stazioni di benzina a Miami: in due stazioni non l’hanno accettata le macchinette ma in una l’hanno accettata all’interno del bar mentre nell’altra abbiamo poi pagato con un’altra carta di credito classica.
        Riassunto: secondo la mia recente esperienza postepay è stata utile ma comunque sempre meglio avere anche altro tipo di possibilità (cash, carte d credito tradizionali)

      2. Ciao Lorena, ovviamente concordo con te sull’avere denaro cash sempre con sè. Questo in tutti i paesi nei quali ci si reca. Inoltre, è una cosa che le banche/poste non ci dicono mai è che quando in Italia gli sportelli sono chiusi (es da mezzanotte alle 5 del mattino) non fa prelevare quindi… se sei in america e qui in italia è notte non funzionerà mai. Bene la tecnologia ma meglio la tradizione ehjehehehe grazie comunque della tua preziosa e recente esperienza.

  3. Ciao, andrò a NY il 25 luglio.
    Ho un bancomat del Banco di Napoli con circuiti Pagobancomat e Maestro, dici che andranno bene sia per prelievi che per pagamenti?
    Altrimenti, ho la postepay che quindi è Visa Electron….
    Ce la posso fare a sopravvivere?? ahahahah help!!!

  4. Ciao, io parto per NY il primo agosto, e posseggo una prepagata di Banca Intesa, la Superflash (circuito Mastercard) con nome inciso, volevo chiederti se è accettata anche in hotel per il deposito cauzionale. Grazie mille

    1. Ciao Alberto, non conosco il carta di banca intesa ma essendo mastercard non dovrebbero esserci problemi. Ti suggerisco di inviare una mail all’albergo chiedendo se accettano le debit card mastercard così sei tranquillo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...