Muoversi a Londra: mezzi di trasporto pubblici, Oyster card e Travelcard

Oyster Card e Travelcard: quale scegliere e come muoversi a Londra

Partiamo da un dato di fatto: muoversi a Londra è veramente semplice grazie alla fitta rete di metropolitane, treni e autobus. A prescindere dalla Zona in cui vi troviate, non avrete alcun problema a spostarvi tanto di giorno, quanto di notte.

Ovviamente, l’unica cosa alla quale dovrete prestare attenzione nella scelta del vostro hotel (o stanza) è la vicina presenza di una stazione della metropolitana (o dei treni) o una fermata degli autobus (che vi permetterà di tornare in stanza anche quando i treni non circolano).

La Metropolitana e i treni di Londra

La rete ferroviaria di Londra è costituita da 12 linee della metropolitana (nota come Tube) dalla DLR (Docklands Light Railways) e da una rete ferroviaria locale.

I treni circolano dalle 5 del mattino fino a mezzanotte, mentre la domenica e i giorni festivi funzionano a orario ridotto. Gli orari di apertura e chiusura variano a seconda delle stazioni (ad esempio il sabato la fermata di Camden Road è chiusa per alcune ore del giorno). Ma per sicurezza vi conviene sempre controllare il sito ufficiale Transport of LondonIl sito è ben fatto e vi permetterà di sapere lo stato, in tempo reale, dei trasporti e pianificare il vostro percorso.

mappa zone di Londra
mappa zone di Londra

Le zone di Londra e i biglietti

L’underground attraversa Londra, collegando in maniera efficiente le diverse aree metropolitane. La mappa dei trasporti è suddivisa in zone e, a seconda del tragitto che dovrete fare, vi toccherà acquistare un biglietto di prezzo diverso.

La Zona 1 è il centro della città. Man mano che ci si allontana, in maniera concentrica, la distanza dal centro aumenta e con essa anche il prezzo del biglietto. Si va infatti dalla Zona 1 fino alla Zona 9, l’estrema periferia cittadina. Per risparmiare sul viaggio è preferibile prestare attenzione all’acquisto dei biglietti o degli abbonamenti.

A Londra i controlli sono severissimi e in caso di viaggio senza biglietto sarete subito multati. Inoltre, rispetto a molte altre città, il biglietto (o l’abbonamento) dovrà essere passato ai tornelli sia all’ingresso che all’uscita della metropolitana.

Quale biglietto acquistare? Oyster Card o Travelcard

Viaggiare con un biglietto singolo è poco conveniente e sicuramente meno giorni starete in città più pagherete per accedere ai mezzi di trasporto.

Come anticipato precedentemente il prezzo del biglietto della metropolitana varia sia al variare della zona in cui deciderete di andare, sia in base alla fascia oraria in cui prenderete il treno. Per questo motivo, soprattutto se starete più giorni in città, vi consiglio di optare per una carta prepagata.

OYSTER CARD

oyster card

E’ una carta magnetica che vi permetterà di usufruire di tutti i mezzi di trasporto londinesi (metropolitana, treni, autobus) semplicemente appoggiandola sui lettori gialli presenti sui mezzi di trasporto.

La Oyster è una carta prepagata che può essere acquistata agli sportelli della metropolitana, in alcuni negozi abilitati oppure semplicemente alle macchinette dislocate all’interno delle stazioni.

Acquistare la Oyster ha un costo iniziale di £5 (che vi verranno restituite in caso la restituiate a fine utilizzo) e potrete ricaricala in base alle vostre esigenze. A ogni passaggio ai tornelli vi verranno scalati i soldi (sistema pay as you go). Ovviamente, il vantaggio sta nel fatto che pagherete il biglietto a una tariffa agevolata. Ad esempio: se un biglietto ordinario per un tragitto breve in metropolitana nella sola zona 1 costa  £4.70, con la Oyster Card lo stesso viaggio vi costerà solo £2.20.

TRAVELCARD

travelcard

La Travelcard è un abbonamento cartaceo che, come la Oyster, vi permetterà di usufruire dei mezzi pubblici a tariffe agevolate. E’ possibile acquistare diverse tipologie di abbonamento (1 giorno, 7 giorni, mensile o annuale) e si può fare per zone (zona 1 e 2, zona 1,2 e 3 e così via). A seconda del raggio di azione aumenterà il prezzo della carta.

Oyster Card o Travelcard: quale conviene?

Dire dipende dalla vostre esigenze sembra scontato ma in realtà non lo è. Io ci sono stata per 15 giorni, alloggiavo in zona 2 (Greenwich) e ho utilizzato 2 abbonamenti settimanali caricati sulla Oyster Card. Ma, se prima il dilemma era quale scegliere adesso, spostando tutti gli abbonamenti superiori ai 7 giorni sulla Oyster è molto più semplice! Considerate che un abbonamento settimanale in zona 1-2 vi costerà circa £30.

La Travelcard giornaliera è conveniente se il vostro soggiorno a Londra non supera i 3 giorni in quanto andreste a £25,20 in totale (circa £8 per Travelcard) e dovrete acquistarle giornalmente (non sono valide se acquistate tutte e 3 insieme).

travelcard-moving-oyster

Ovviamente, l’acquisto dei biglietti dipende sempre dalle vostre esigenze, da quanti percorsi a piedi farete (che vi consiglio) e soprattutto da quanti giorni pernotterete in città. Queste sono solo delle dritte per capire come muoversi risparmiando…

per tutti gli altri consigli, chiedete pure!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...